Modelli di Co-Creazione

Disponibile in EN | FR | IT | ES | DE | PT-BR
Disponibile in EN | FR | IT | ES | DE | PT-BR

La maggior parte degli attori economici che oggi opera nel mondo conserva ancora un modello gestionale che richiama strutture definitesi durante l’era industriale: una forte divisione gerarchica che regola non solo i rapporti tra il personale aziendale, ma che separa con muri i diversi attori dei settori produttivi. 

Oggi viviamo in un nuovo ecosistema che presenta sfide che difficilmente le istituzioni governative o le imprese private da sole riescono a risolvere. Ashoka da tempo individua un numero crescente di imprenditori che adotta modelli organizzativi collaborativi, squadre dinamiche capaci di allineare l’individuo e le istituzioni operanti in diversi settori in modo tale da creare valore condiviso

Superata l’idea tradizionale di catena del valore, emerge quella dell’Hybrid Value Chain: una catena di produzione attraverso la quale i prodotti acquistano non più solo valore economico ma anche sociale, grazie alla collaborazione che rende partner il settore privato e quello collettivo

Ashoka si impegna a creare un ambiente di co-creazione dove imprenditori sociali, la società civile, imprese e gli attori governativi possano reinventare l’assetto industriale e raggiungere mutuamente i propri obiettivi. Le aziende infatti accedono a nuove idee, adottano metodi sostenibili per riuscire in nuovi mercati e sfruttano nuovi canali di comunicazione raggiungendo in maniera efficiente sconosciuti e ampi mercati. Le organizzazioni dei cittadini e gli stessi imprenditori sociali, grazie alle aziende esistenti, acquisiscono competenze per affrontare le cause sistemiche dei problemi, veicolando in maniera ottimale le proprie soluzioni su larga scala.

 


STRATEGIA DI CO-CREAZIONE DI ASHOKA

 

La nostra strategia per cambiare il modo in cui operano le organizzazioni si compone di 3 elementi chiave:

1. Accelerare gli imprenditori che operano su sistemi di valore ibridi

Esiste una massa critica di Fellow Ashoka che sta ridefinendo le industrie adottando per primi nuovi modelli organizzativi fluidi ed orizzontali, un approccio che noi definiamo “team of teams”. Noi coinvolgiamo questa comunità a collaborare per trasformare l’economia, avendo come riferimento il concetto di Changemaker: pertanto individuiamo ed eleggiamo nuovi Fellow che stanno sviluppando modelli innovativi e permetteranno di far emergere sistemi di valore ibridi. 

2. Trasformare strategicamente la gestione

Ashoka individua i principali innovatori sul tema del management e le reti di manager pronte a dare il proprio contributo per trasformare il modo in cui operano le organizzazioni. Collaboriamo con innovatori e manager per sviluppare e mostrare al mondo nuovi modi di organizzarsi. Operando con questi innovatori di modello e altri partner strategici, cerchiamo di ispirare altri manager e dirigenti a supportare la crescita dei propri collaboratori, aiutandoli a diventare changemaker: attori attivi all’interno dell’organizzazione che l’aiutino ad acquisire un nuovo ruolo, diventando una forza di cambiamento per il bene comune. La squadra di Ashoka, lavorando direttamente con le aziende, è il ramo R&S di questa iniziativa in cui testiamo i tipi di servizi e di esperienze che aiutano i dirigenti e i team a passare a nuovi modelli organizzativi.  

3. Cambiare il dibattito

Trasformare le attuali pratiche manageriali da sistemi gerarchici e verticali a modelli orizzontali, fluidi e dinamici, non è qualcosa che può essere realizzato da un piccolo gruppo. Richiede il contributo di tutti noi. Ashoka cerca di catalizzare un cambio di mentalità nella società, che aiuti chiunque tenti di mettere insieme un team, una strategia di impatto o un modello di business, a capire come operare con coraggio e in modo efficace nel mondo di oggi, in costante evoluzione.


I NOSTRI PROGRAMMI 

 

 

                                                                                               

 

 

 

                     

 

 

Per richiedere informazioni, scrivere a Giulia Sergi: gsergi@ashoka.org