29 Novembre 2017
, Palazzo Granafei-Nervegna

Brindisi fa Scuola!

 

Le scuole Changemaker d’Italia si incontreranno il 29 Novembre a Brindisi  per condividere idee, esperienze e proposte riguardo alle nuove frontiere della didattica in Italia.

Si parlerà di innovazione e di autoimprenditorialità, e di come la scuola italiana possa essere migliorata per stimolare nei giovani valori quali l’empatia, l’intraprendenza, la creatività, e formare una nuova generazione di imprenditori ed innovatori sociali.

Oltre alle personalità pugliesi di maggiore rilievo in ambito di innovazione sociale – fra le quali Daniele Manni (iStartup), Luciana delle Donne (Made in Carcere), e tanti altri – parteciperanno all’evento tre scuole Changemaker italiane: l'IISS Majorana di Brindisi, il Collegio del Mondo Unito di Duino e il Liceo Bertolucci di Parma, esempi di innovazione e sperimentazione in ambito scolastico. Sarà presente l'ITISGiorgi di Brindisi, che ci parlerà del suo progetto di robotica ed innovazione scolastica e, ancora, Lorenzo Newman (Ashoka Italia) e Maria Cristina Papetti (Enel), nel corso del pomeriggio approfondiranno il tema dell'autoimprenditorialità fra i giovani e come lo stimolo di questo valore questa possa avere un impatto regionale di breve e lungo periodo. 

Dibattiti, workshop, lezioni frontali: “Brindisi fa Scuola”, un evento nato grazie al sostegno di Enel e Fondazione San Zeno, sarà una grande occasione per stimolare la definizione di un percorso condiviso da scuole, educatori, associazioni ed aziende del territorio, verso nuove metodologie didattiche e di apprendimento, nella speranza di creare le basi per la formazione di un ecosistema di innovazione regionale, e che questa esperienza venga riprodotta nel futuro.

Appuntamento alle 13:00,  vi aspettiamo numerosi al Palazzo Granafei-Nervagna

Argomenti correlatiBusiness e Impresa Sociale Bambini E Giovani Riforma del l'istruzione Educazione non-formale Ambiente e Sostenibilità Sostenibilità