William Muir - Equal Community Foundation

 

LA NUOVA IDEA

L'approccio tradizionale per affrontare il problema della discriminazione di genere è stato finora quello di supportare direttamente le donne attrverso varie strategie di empowerment femminile. William tuttavia crede che tale strategia sia incompleta in quanto fallisce sistematicamente nel coinvolgere giovani adolescenti e uomini, che egli vede come attori critici nel processo di cambiamento.

William sta cambiando il modo in cui le comunità percepiscono la questione di genere lavorando sulla mentalità e sul comportamento dei giovani verso le donne, permettendo loro di diventare attori del cambiamento. Fungendo da esempi di riferimento nelle proprie comunità, i giovani influenzano positivamente i pensieri degli altri giovani che non hanno finora assistito a modelli di comportamento per gli uomini alternativi a quelli di perpetuatori della discriminazione verso le donne.

Il punto cruciale del successo di William sta nel curriculum che propone: una combinazione di occasioni di coinvolgimento con giochi di ruolo, vivaci discussioni e dibattiti ed eventi partecipativi all'interno della comunità. Tale curriculum prevede un percorso di autoriflessione e guida i ragazzi attraverso un percorso di apprendimento, portandoli a vedere le percezioni e le questioni relative al genere con maggiore sensibilità e a compiere dei passi concreti verso il miglioramento all'interno delle proprie comunità. Una volta che i ragazzi hanno completato il curriculum, William li qualifica come ambasciatori dell'uguaglianza di genere nelle proprie comunità, dove diffondono quanto hanno appreso attraverso una varietà di forme - dal teatro di strada a ricerche basate su sondaggi.