newsweek article
Storia edita da un curatore
Questo articolo è apparso per la prima volta su Newsweek

Approfondimenti di Ashoka

In un mondo nel quale l’impegno civico sembra in costante declino, dove sembra trionfare l’individualismo e la perdita di fiducia nelle istituzioni, la partecipazione alla vita sociale trova paradossalmente uno spiraglio dal quale poter riemergere apportando cambiamento positivo in un contesto che appare distopico.

Il progresso tecnologico ha ormai reso gran parte dei nostri assetti produttivi, formativi e politici obsoleti. Eccessiva gerarchizzazione e ripetitività, proprie del periodo post industriale, hanno difficile possibilità di sopravvivenza in un tempo in cui i mezzi di comunicazione di massa e di problem solving sono facilmente accessibili da uno smartphone.  Stiamo assistendo a ciò che De Sio definisce qui "effetto changemaker", una graduale democratizzazione della leadership, uno scenario in cui potenzialmente tutti possono guidare il cambiamento.  La speranza non è quindi ancor persa.

Quali sono le implicazioni sulla cittadinanza? Come si vive e si lavora insieme in un luogo in cui tutti possono avere una parte nel segnare positivamente ciò che li circonda?

Viviamo in un mondo in cui la maggior parte dei bambini che frequenta la scuola con grande probabilità si troverà a fare lavori domani che oggi ancora non esistono.

Forse, è giunto il momento di iniziare a preparare la nuova generazione ad affrontare una cascata di cambiamenti imminenti, è giunto il momento di equipaggiarli di mezzi utili a rendere il cambiamento sociale effettivo. 

Altre info per te