Fellow Ashoka
Italy
Fellow dal 2016

In Calabria, larga parte dell'economia è sotto il controllo della 'ndrangheta, la mafia locale. Vincenzo sta tentando di cambiare le cose creando un'economia positiva, parallela all’economia controllata dalla mafia, per offrire alla popolazione locale una terza strada oltre la disoccupazione o la collaborazione con il crimine organizzato. E’ tra i fondatori di Goel, un gruppo cooperativo di imprese sociali e aziende agricole che collaborano per creare una “holding democratica per il cambiamento” con l'obiettivo finale di liberare l'economia dalla soffocante cappa della 'ndrangheta. Vincenzo crede che la ricchezza possa essere creata, in Calabria come altrove, senza doversi necessariamente associare con il crimine organizzato, e lo dimostra attraverso l'esempio di un'economia inclusiva, orientata al sociale e sostenibile per l'ambiente. Quest'economia alternativa può creare posti di lavoro, valore e benessere sociale, delegittimando al contempo la mafia come unica speranza per la popolazione locale. Le persone sarebbero meno restie a schierarsi contro la mafia se non dipendessero economicamente da essa, e questo sarebbe un importante passo avanti verso la sua sconfitta.

Questa descrizione di Vincenzo Linarello e del suo lavoro è stata preparata quando Vincenzo Linarello è stato eletto Ashoka Fellow nel 2016.
Introduzione
Gioiosa Ionica, in the Calabria region, is one of the poorest provinces in Italy and Calabria is one of the poorest regions in Europe. The economy is largely run by ‘Ndrangheta, the local branch of mafia. Since 1996, Vincenzo has been determined to change the inevitability of a mafia presence in his land by creating a parallel positive economy that offers the local population a third alternative between unemployment and collaborating with organized crime. Consorzio Goel is a consortium of 15 social enterprises and 28 businesses which came together to create a ‘democratic holding for change’ under Vincenzo’s leadership, with the ultimate goal of stifling the Ndrangheta’s hold on the economy
La nuova idea
Il problema
La strategia
La persona

Altre info per te