Taxonomy Image: 

Il Malignani di Udine: la qualità e la quantità vanno di pari passo

Il Malignani è una scuola immensa, con più di 2500 studenti e 250 insegnanti in uno spazio di 35.000 metri quadrati, 9 mila dei quali sono dedicati a ben 46 laboratori. Non sono però i numeri a fare la differenza quanto la lunga storia dell’istituto, inserito in un’area di confine che ha sofferto molto le due guerre mondiali, e della persona a cui si ispira, Arturo Malignani, un imprenditore pioneristico di fine ‘800 il cui pensiero è ancora oggi incorporato nella cultura scolastica.

Il Galilei-Costa di Lecce: per apprendere bisogna mettersi in gioco

Nel centro di Lecce - la “Signora del Barocco” – il Galilei-Costa-Scarambone è luogo di riferimento e simbolo culturale per tutta la cittadinanza già dal 1885, l’anno della sua fondazione. Non è tuttavia solo la storia della scuola a essere lunga, ma anche quella del suo percorso di innovazione, il cui inizio si può simbolicamente far risalire al 1995, anno in cui – primo in tutta Italia – l’istituto installò un web server nel suo laboratorio di computer.

Il Savoia-Benincasa di Ancona: La scuola del terzo millennio

I Greci di Siracusa, quando fondarono Ancona nel 387 a.C., notarono la forma del suo promontorio e chiamarono la città Ἀγκών, Ankón, che in greco significa gomito. E in effetti la salita per arrivare al Savoia-Benincasa è abbastanza ripida, ma quando si arriva in cima basta svolgere lo sguardo verso il mare per avere una vista incredibile e riuscire ad immergersi nell’Adriatico dominandolo dall’alto.

Istituto Comprensivo 3 di Modena: la Bellezza inizia dagli Ambienti

L’IC 3 di Modena accoglie bambini e ragazzi che vanno dalla scuola dell’infanzia fino alla secondaria di primo grado ma che abitano tutti una realtà comune in cui “essere a scuola è come essere a casa”.

Il Sanvitale - Fra Salimbene: La Scuola del Benessere

Il Sanvitale – Fra Salimbene, situato nel pieno del centro storico di Parma, ha come suo motto “Consegnare la scuola agli alunni”. I ragazzi sono infatti i protagonisti e i primi responsabili del proprio apprendimento e l’obiettivo della scuola è quello di aiutarli a costruire la loro identità personale, sociale, culturale e di genere in un percorso che li porti ad essere felici, competenti e a cooperare costantemente con i propri compagni.

L’ITE Enrico Tosi: "Radicati nel passato. Proiettati nel futuro"

L’Enrico Tosi è una realtà storica di riferimento per Busto Arsizio e per i comuni limitrofi che, pur collocandosi nel varesino, non possono prescindere dall’estrema vicinanza con Milano. Nei quasi settant’anni di storia l’Istituto non si è tuttavia limitato a costruire solide e proficue relazioni con il territorio circostante, ma ha rivolto sempre il suo sguardo a tutto il resto dell’Italia, dell’Europa e del mondo.

OLTRE LE COLONNE D'ERCOLE

In un mondo in continuo cambiamento è necessario ripensare profondamente gli obiettivi dell’educazione e l’organizzazione dell’apprendimento. Dobbiamo costruire, insieme, un nuovo modello di educazione: un’educazione changemaker che fornisca ai giovani le competenze per vivere e lavorare per il bene comune.