Fellow dal 2012

Organizzazione: Grandmother Project

Facebook

Questa descrizione di Judi Aubel e del suo lavoro è stata preparata quando Judi è diventata Fellow nel 2012. 

Nei programmi di sviluppo che riguardano la salute e il benessere di donne e bambini nelle culture non occidentali, le nonne sono spesso percepite come sostenitori di pratiche dannose e resistenti al cambiamento.

Sulla base di molti anni di esperienza lavorando in programmi comunitari in Africa, America Latina e Asia, Judi ha capito che attraverso le culture le nonne hanno un'enorme autorità all'interno delle famiglie su questioni riguardanti donne e bambini, incluso il ruolo di consulenti per gli uomini su queste questioni. Ha visto questo ruolo influente come un'opportunità e ha deciso che le nonne dovrebbero essere viste come una risorsa piuttosto che come un ostacolo. Invece di escluderli a causa della loro influenza "negativa", ha sviluppato un approccio per coinvolgere e sfruttare l'influenza delle nonne come un vantaggio per i programmi di sviluppo per promuovere cambiamenti positivi nelle norme e pratiche socio-culturali che hanno un impatto negativo su donne e bambini. Questo approccio inclusivo alla nonna è diventato la base per la non profit che ha co-fondato, Grandmother Project - Change through Culture (GMP). GMP ha dimostrato che quando le nonne sono attivamente coinvolte nei programmi e rispettate per la loro saggezza e conoscenza, di solito sono aperte a nuove idee e possono essere forti sostenitori e protettori di donne e bambini, specialmente le ragazze.

L'approccio di GMP aiuta le comunità a diventare più resilienti aiutandole a riconoscere e coltivare le proprie forze in modo da poter identificare e risolvere in modo più efficace le varie sfide che devono affrontare. Judi ha sviluppato l'approccio nonna-inclusivo principalmente in Africa occidentale e, in misura minore, in America Latina e in Asia, ma crede che le nonne siano una risorsa culturale ricca e abbondante per le famiglie e le comunità in tutte le società non occidentali. L'idea che le nonne siano in grado di essere efficaci leve per il cambiamento sociale nelle comunità per conto di gruppi vulnerabili, in particolare donne e bambini, e in particolare le ragazze, ha una grande rilevanza.

More For You